Guida all’utilizzo del tagliacapelli professionale

By | 10 novembre , 2016
trimmer professionale gama

Tagliarsi i capelli da soli è un’abitudine che può risultare molto utile quando si è in difficoltà economica o si ha poco tempo per andare dal barbiere. Utilizzando un tagliacapelli professionale si possono effettuare sia tagli semplici sia elaborati. Inoltre è possibile ritoccare punte, ciuffi e basette al bisogno in modo rapido e personalizzato, in qualunque momento lo si desideri.

Cos’è il tagliacapelli professionale

Il tagliacapelli professionale è uno strumento che non dovrebbe mai mancare tra i prodotti per la cura e l’igiene personale maschile. Permette di accorciare i capelli e le basette a proprio gusto e ogni volta che se ne ha la necessità. La sua forma è simile a quella di un rasoio elettrico, con la differenza che la lama usata è specifica per il cuoio capelluto. Le lamette possono essere scelte in materiali differenti, a seconda dei risultati che si vogliono ottenere: quelle in acciaio inox sono molto resistenti e durano più a lungo, ideali anche per chiome particolarmente folte; le lame in ceramica permettono di effettuare tagli netti e precisi e sono delicate sul capello; infine le lame in titanio resistono bene all’usura e garantiscono tagli di buona qualità. Esse sono situate all’interno della testina intercambiabile che può supportarne di misure differenti, in base alla precisione di taglio che si vuole ottenere. Il tagliacapelli professionale spesso è dotato di un comodo pettinino che gli permette di scivolare meglio tra i capelli, per performance professionali. Questi prodotti possono essere alimentati attraverso cavo elettrico oppure a batteria, con una durata limitata nel tempo. Il loro design è pratico e compatto, per consentire di trasportarli facilmente anche in viaggio. Sono resistenti all’acqua e per questo si possono utilizzare anche sotto la doccia.

Chi può usare il tagliacapelli professionale

Il tagliacapelli professionale può essere usato dagli uomini di tutte le età, dotati di una buona manualità e dai professionisti del settore per soddisfare le esigenze dei loro clienti. Grazie alle sue alte prestazioni, permette di realizzare tagli definiti in poco tempo, aiutando i parrucchieri a rendere più agevole il loro lavoro nei saloni. Rispetto alle classiche forbici, il tagliacapelli professionale consente di ottenere risultati più precisi e rapidi sia su capigliature folte sia su capigliature corte. Permette di arrivare anche negli angoli più nascosti e sottili come ciuffi laterali e basette. É particolarmente indicato anche per gli uomini d’affari che sono spesso in giro per lavoro e hanno la necessità di avere un look sempre curato e impeccabile ma non hanno mai abbastanza tempo per andare dal barbiere. Durante la trasferta è possibile portare con sé il tagliacapelli e ritoccare autonomamente la capigliatura, ottenendo risultati professionali. Grazie a questi strumenti innovativi che facilitano la vita quotidiana, adesso tutti possono mantenere il loro aspetto curato senza problemi.

Come scegliere il tagliacapelli professionale

Nei negozi che vendono forniture per parrucchierie e prodotti per la cura della persona è possibile trovare tanti tagliacapelli professionali di svariate marche e tipologie. Ecco alcuni consigli su come scegliere quello migliore:

  • Scegliere il tagliacapelli professionale in base all’uso: quando si acquista un prodotto è sempre importante domandarsi che uso si intende farne realmente, per evitare di incorrere in acquisti sbagliati. Nel caso del tagliacapelli bisogna sceglierlo in base alle necessità che dovrà andare a soddisfare. Ad esempio se si intende usarlo quando si sta fuori casa, meglio prediligerne uno piccolo e compatto da trasportare facilmente in una borsa, se invece lo si vuole usare esclusivamente in casa, ci si può orientare verso modelli studiati per l’uso domestico.
  • Scegliere il tagliacapelli professionale in base ai materiali: la scelta dei materiali delle lamette influenza notevolmente la resa del taglio per questo motivo è necessario avere chiari in mente i risultati che si vogliono ottenere utilizzando il tagliacapelli professionale. Le tipologie più diffuse sono quelle in acciaio e ceramica, adatte a chiome differenti. Prediligere solo prodotti di qualità, certificati e garantiti, per essere sicuri di ottenere buoni risultati e non mettere a rischio la salute e la bellezza dei capelli.
  • Scegliere il tagliacapelli professionale in base alle caratteristiche: ognuno di questi prodotti ha funzioni differenti, volte a soddisfare bisogni diversi. Tra le più famose abbiamo la funzione wet and dry che consente di usare il tagliacapelli sotto la doccia, la funzione regolabarba che permette di effettuare anche la rasatura del viso, la funzione cordless per utilizzare il prodotto senza ricorrere ad ingombranti fili e molte altre. Valutare anche gli accessori e gli optional compresi nell’acquisto del prodotto che possono rendere più agevole l’esecuzione del taglio.

Il marchio italiano Gama Professional offre una ricca linea di tagliacapelli professionali moderni e tecnologici, per uomini esigenti che desiderano apparire sempre al meglio in ogni occasione. Uno dei più famosi e apprezzati è GC900A dotato di lame in acciaio inossidabile per tagli di precisione. Possiede un motore potente e una batteria duratura, fino a 90 minuti senza alimentazione. Le testine intercambiabili permettono una manutenzione facile e veloce. Nel prodotto sono inclusi ben quattro pettinini per tagli differenti e alla moda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *